Vedi Messaggi | Scrivi Messaggio

Ci sono 2975 messaggi in 298 pagina/e

06/06/2010 21:36:31 Voto:
Quello di oggi è stato il primo incontro con una comunità che mi ricorda quando da adolescente frequentavo io la mia parrocchia mentre ora mi ritrovo con un marito e ben 3 dolcissimi figli. Mi auguro che giornate come queste si possano ripetere con più frequenza
 graziana andria IP:95.74.13.41 http://

06/06/2010 21:25:56 Voto:
PER LA GIORNARA "FAMIGLIE IN RETE" DELLA NOSTRA PARROCCHIA:GRAZIE PER QUESTA GIORNATA CHE CI HAI PERMESSO DI TRASCORRERE INSIEME IN QUESTO BEL CLIMA DI GRANDE FAMIGLIA.
DAGLI ECHI RISCONTRATI CREDIAMO CHE DAVVERO SIANO STATI TUTTI CONTENTI. GRAZIE A TUTTI VOI CHE AVETE PARTECIPATO. GRAZIE PER QUELLO CHE AVETE DETTO, FATTO, SENTITO! GRAZIE AI RAGAZZI GIFRA POCHI MA GRANDI.


m rm  IP:79.5.95.176 http://

05/06/2010 09:19:20 Voto:
Quanto amo la tua legge!
La medito tutto il giorno.

Quanto sono dolci al mio palato le tue promesse,
più del miele per la mia bocca.
Salmo 119,97.103  IP:79.56.11.20 http://

04/06/2010 22:05:05 Voto:
L'ombra delle tue mani,
padre,
è come una nave
che transita sul mio corpo,
che è terra,
terra sfinita.
Padre mio  IP:93.43.153.155 http://

04/06/2010 08:35:11 Voto:
<<Il volto spaurito degli oppressi,
la solitudine degli infelici,
l'amarezza di tutti gli uomini della Terra,
il luogo della SUA..."clandestinità"!
don Tonino Bello  IP:79.56.11.20 http://

03/06/2010 07:24:07 Voto:
Era cessato ogni potere,
era cessato in Israele,
finché non sorsi io, Debora,
finché non sorsi come madre in Israele.

Si preferivano dèi nuovi,
e allora la guerra fu alle porte,
ma scudo non si vedeva nè lancia
per quarantamila in Israele.

Il mio cuore si volge ai comandanti d'Israele,
ai volontari tra il popolo:
benedite il Signore!

Voi che caval***e asine bianche,
voi che procedete sulla via, meditate;
unitevi al grido degli uomini...

Destati, destati, o Debora,
destati, destati, intona un canto!...

Sia benedetta fra le donne Giaele,...

Una mano ella stese al picchetto
e la destra a un martello da fabbri,
e colpì Sìsara, lo percosse alla testa,
ne fracassò, ne trapassò la tempia.

Così periscano tutti i tuoi nemici, Signore!
Ma coloro che ti amano siano come il sole,
quando sorge con tutto lo splendore.

[dalla Sacra Scrittura,libro dei Giudici,Cap.5]

Il cantico di Debora  IP:79.56.11.20 http://

02/06/2010 19:07:02 Voto:
SAN FRANCESCO e DON TONINO BELLO
Il 1° gennaio 1962, a 26 anni, don Tonino Bello entrò nell’Ordine Francescano Secolare.

Nell’orizzonte spirituale di don Tonino Bello Francesco vuol dire: fraternità, povertà, minorità, letizia, riscoperta della dimensione materna e femminile in una società paterna e maschilista, un nuovo spazio di autonomia della coscienza all’interno del dialogo con Dio, l’abolizione della ***egoria del nemico, la ricerca costante del perdono e della pace, l’amore per la vita, una nuova forma evangelica del vivere, una visione cosmica dell’esistere.

E ancora, la persuasione che: il male si vince con il bene, l’errore si vince con la testimonianza della verità, l’odio si vince con l’amore.
(FONTE: Renato Brucoli, “MARIA, Serva di Dio e del mondo”, P  IP:93.43.146.81 http://

01/06/2010 14:16:45 Voto:
L'AMICO
Un uomo camminava per una strada con il suo cane. Si godeva il paesaggio, quando ad un tratto si rese conto di essere morto.
Si ricordò di quando stava morendo e che il cane, che gli camminava al fianco,
era morto da anni.
Si chiese dove li portasse quella strada.
...Dopo un poco giunsero davanti ad un alto muro bianco che costeggiava la strada e che sembrava di marmo.
In cima a una collina s'interrompeva in un alto arco che brillava alla luce del sole.
Quando vi fu davanti, vide che l'arco era chiuso da un cancello che sembrava di madreperla e che la strada che portava al cancello sembrava di oro puro.
Con il cane s'incammino verso il cancello, dove su un lato c'era un uomo seduto a una scrivania. Arrivato davanti a lui, gli chiese:
- Scusi, dove siamo?
- Questo è il Paradiso, signore, - rispose l'uomo.
- Uao! E non si potrebbe avere un po' d'acqua?
- Certo, signore. Entri pure, dentro ho dell'acqua ghiacciata.
L'uomo fece un gesto e il cancello si aprì.
- Non può entrare anche il mio amico? - disse il viaggiatore indicando il suo cane.
- Mi spiace, signore, ma gli animali non li accettiamo.
L'uomo pensò un istante, poi fece dietro front e tornò in strada con il suo cane.
Dopo un'altra lunga camminata, giunse in cima a un'altra collina in una strada sporca che portava all'ingresso di una fattoria, un cancello che sembrava
non essere mai stato chiuso.
Non c'erano recinzioni di sorta. Avvicinandosi all'ingresso, vide un uomo che leggeva un libro seduto contro un albero.
- Mi scusi, - chiese. - Non avrebbe un po' d'acqua?
- Sì, certo. Laggiù c'è una pompa, entri pure.
- E il mio amico qui? - disse lui, indicando il cane.
- Vicino alla pompa dovrebbe esserci una ciotola.
Attraversarono l'ingresso ed effettivamente poco più in là c'era un'antiquata pompa a mano, con a fianco una ciotola.
Il viaggiatore riempì la ciotola e diede una lunga sorsata, poi la offrì al cane.
Continuarono così finché non furono sazi, poi tornarono dall'uomo seduto
all'albero.
- Come si chiama questo posto? - chiese il
viaggiatore.
- Questo è il Paradiso.
- Be', non è chiaro. Laggiù in fondo alla strada uno mi ha detto che era quello il Paradiso.
- Ah, vuol dire quel posto con la strada d'oro e la cancellata di madreperla? No, quello è l'Inferno.
- E non vi secca che usino il vostro nome?
- No, ci fa comodo che selezionino quelli che per convenienza lasciano perdere i loro migliori amici.
carmela  IP:93.43.146.81 http://

01/06/2010 08:39:26 Voto:
Preghiamo per tutti i Cristiani ke,
nel silenzio, all'interno del Grande Rumore del Mondo,
aprono il loro cuore all'Amore di Dio,
nella Speranza di poter essere agnelli immolati
a beneficio della conoscenza di questo Nostro Padre,
Creatore e Curatore di "tutte" le sue singolari creature...una per una!
nn  IP:79.56.11.20 http://

31/05/2010 23:09:14 Voto:
Reenvío esta información:
Rezad por la Iglesia de la India. Extremistas budistas, en la India han prendido fuego a 20 iglesias en la noche pasada. Esta tarde han planificado por destruir 200 iglesias en la provincia de Olisabang.
Tienen intención de matar a 200 misioneros entre las próximas 24 horas.
En este momento todos los cristianos se están escondiendo en las &#147;aldeas&#148;. Rezad por ellos y enviad este e-mail a todos los cristianos que conocéis. Pedir a Dios que tenga piedad de nuestros hermanos y hermanas de la India.
Cuando recibáis este mensaje, os ruego enviarlo con urgencia a otras personas. Rezar por ellos a nuestro omnipotente y victorioso Señor.

P. Samuel M. Chetcuti OFM Conv.
P. Provincial de los Frailes Franciscanos Conventuales
P. Samuel  IP:79.5.95.176 http://

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298

Developed by: ASPJar.com