Vedi Messaggi | Scrivi Messaggio

Ci sono 2975 messaggi in 298 pagina/e

27/06/2014 17:52:32 Voto:
I think this is among the most significant info for me. And i am glad reading your article. But want to remark on some general things, The website style is wonderful, the articles is really great D. Good job, cheers eeddedeabeek
 Johnd997 USA IP:110.173.49.18 http://

25/06/2014 08:04:18 Voto:
Una donna che cerca lo sguardo di Dio su di sé non ha paura di quello dell'uomo, di nessun uomo. Il bisogno, il vuoto di cui siamo fatte, la nostalgia non devono mai diventare timore, ma certezza di essere compiute dell' Unico che sempre risponde in pienezza e senza tradire mai.
obbedire è meglio  IP:93.43.155.168 http://

23/06/2014 19:31:33 Voto:
Mio caro, bella iniziativa, preguerò al Signore perche sia un momento fraterno deve tutti quanti si trovino in famiglia nella Casa del padre, ringraziandoLe per il dono della nostra fede. Da lontano mi unisco alla vostra attività. Che il Signore vi benedica!
Irma Gloria Ospina
Gloria Ospina  IP:87.2.199.161 http://

22/06/2014 19:08:37 Voto:
Oltre alla fame fisica l’uomo porta in sé un’altra fame, una fame che non può essere saziata con il cibo ordinario. E’ fame di vita, fame di amore, fame di eternità. E il segno della manna – come tutta l’esperienza dell’esodo – conteneva in sé anche questa dimensione: era figura di un cibo che soddisfa questa fame profonda che c’è nell’uomo. Gesù ci dona questo cibo, anzi, è Lui stesso il pane vivo che dà la vita al mondo (Gv 6,51). Il suo Corpo è il vero cibo sotto la specie del pane; il suo Sangue è la vera bevanda sotto la specie del vino. Non è un semplice alimento con cui saziare i nostri corpi, come la manna; il Corpo di Cristo è il pane degli ultimi tempi, capace di dare vita e vita eterna, perché la sostanza di questo pane è Amore. Nell’Eucaristia si comunica l’amore del Signore per noi: un amore così grande che ci nutre con Sé stesso; un amore gratuito, sempre a disposizione di ogni persona affamata e bisognosa di rigenerare le proprie forze. Vivere l’esperienza della fede significa lasciarsi nutrire dal Signore e costruire la propria esistenza non sui beni materiali, ma sulla realtà che non perisce: i doni di Dio, la sua Parola e il suo Corpo.
Papa Francesco  IP:2.237.27.34 http://

19/06/2014 08:31:58 Voto:
Che poi anche le rinunce magari in seguito si rivelano quelle giuste per noi, come mi ha fatto intravedere una volta un sacerdote che mi ha riportata a casa:
" Padre, grazie per il passaggio e mi scusi se ho parlato troppo.!
" No, no, non si preoccupi. Comunque adesso ho capito perché ho scelto il celibato."
E' bello sapere di essere servita a rafforzare una vocazione.
bbedire è meglio  IP:93.43.118.16 http://

16/06/2014 13:17:05 Voto:
Grazie Signore,
per la settimana del Ringraziamento.
Aiutaci a portare amore ovunque, come tu lo doni a noi.
Una parrocchiana  IP:2.237.27.34 http://

16/06/2014 08:08:31 Voto:
Dio si è fatto uomo è impastato della nostra carne, è sangue e respiro e lacrime. E' vedere Dio in ogni cosa,vivere e respirare in sua compagnia quando siamo per strada e un gruppo di turisti cinesi occupa tutta la banchina e perdiamo la metro; è accogliere il fatto che il collega ci blocca quando stavamo andando a casa con la borsa e il cappotto chiuso, ed eravamo già ad un pelo dal perdere l' uscita di danza delle bambine; è fare la volontà di Dio facendo quella di qualcun altro che ci dà ordini, perché si può vivere nel mondo come in monastero, obbedendo a volontà di altri: tutti lo fanno....., m chi ne capisce il senso può rendere allegra e felice e feconda questa obbedienza. Può renderla la via della felicità.
obbedire è meglio  IP:93.43.160.91 http://

11/06/2014 07:45:02 Voto:
Se ci fidiamo di San Paolo ( un tipo abbastanza affidabile, direi),che nella lettera agli Efesini invita noi donne a stare sottomesse, non è che agli uomini vada molto meglio: "....E voi siate pronti a morire per le vostre mogli come Cristo per la Chiesa ". Uomini, appunto.
Sposala e muori per lei  IP:93.43.167.242 http://

06/06/2014 16:29:19 Voto:
PAPA FRANCESCO CHIEDE PREGHIERE PER L'INCONTRO DI PACE IN VATICANO CON I PRESIDENTI DI ISRAELE, SHIMON PEREZ, E DELLA PALESTINA MAHUD ABBAS:

Domenica 8 giugno, Solennità di Pentecoste, i Presidenti di Israele, Shimon Peres, e della Palestina, Mahmoud Abbas, si recheranno in Vaticano per un incontro di preghiera per la pace insieme al Santo Padre, che li ha invitati nel corso della sua recente visita in Terra Santa.
“Ho invitato il Presidente di Israele e il Presidente della Palestina, - ha ricordato il Papa mercoledì scorso, durante l’udienza generale - ambedue uomini di pace e artefici di pace, a venire in Vaticano a pregare insieme con me per la pace. E per favore, chiedo a voi di non lasciarci soli: voi pregate, pregate tanto perché il Signore ci dia la pace, ci dia la pace in quella Terra benedetta! Conto sulle vostre preghiere".
Raccogliendo l’invito di Papa Francesco e della Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana, Sua Eccellenza Mons. Filippo Santoro, Arcivescovo Metropolita di Taranto, raccomanda che in tutte le chiese della diocesi, domenica 8 giugno, celebrando la Pentecoste, si preghi per la pace in Medio Oriente e per il buon esito dell’incontro di preghiera convo***o in Vaticano.
Il nostro Arcivescovo, Filippo Santoro
  Filippo Santoro  IP:82.59.230.80 http://

05/06/2014 22:00:12 Voto:
Carissimi fratelli e sorelle OFS,
vi ricordo che domenica 15 giugno concluderemo l'anno fraterno con una giornata di fraternità e di riflessione presso la masseria gestita dalla cooperativa La Mimosa, a Lizzano.
Sarà una preziosa occasione per riflettere sul tema: "collirio per occhi nuovi".
La nostra fraternità è chiamata dal parroco a testimoniare la fede e la gioia della nostra specifica vocazione laicale alle famiglie dei ragazzi della ***echesi.
Padre Francesco tiene che ci siamo tutti affinché possiamo offrire la nostra concreta testimonianza a quanti attendono da noi un segno e una parola.
Pertanto mi ha chiesto di invitare con forza tutti, MA PROPRIO TUTTI, a questa giornata.
Potete confermare la vostra partecipazione a me, a Titti o a padre Francesco.
Vi invito davvero a partecipare portando con voi anche le vostre famiglie.
Il pranzo è a sacco e sarà consumato nella zona pic nic della masseria.
A presto. Un abbraccio forte a tutti.
Cosimo
Cosimo  IP:82.59.230.80 http://

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298

Developed by: ASPJar.com