Vedi Messaggi | Scrivi Messaggio

Ci sono 2977 messaggi in 298 pagina/e

02/03/2013 10:13:51 Voto:
Aderiamo a Dio, unico vero bene.
Dov'è il cuore dell'uomo ivi è anche il suo tesoro. Infatti il Signore non suole negare il buon dono a quanti lo pregano.
Pertanto, poiché il Signore è buono e lo è soprattutto per quelli che lo aspettano pazientemente, aderiamo a lui, stiamo con lui con tutta la nostra anima, con tutto il cuore, con tutta la forza, per restare nella sua luce, vedere la sua gloria e godere della grazia della felicità suprema.
Eleviamo dunque l'anima a quel Bene, restiamo in esso, aderiamo ad esso; a quel Bene, che è al di sopra di ogni nostro pensiero e di ogni considerazione e che elargisce pace e tranquillità senza fine, una pace che supera ogni nostra comprensione e sentimento.
Questo è il Bene che pervade tutto, e tutti viviamo in esso e da esso dipendiamo, mentre esso non ha nulla al di sopra di sé, ma è divino.
Nessuno infatti è buono se non Dio solo: perciò tutto quello che è buono è divino e tutto quello che è divino è buono, per cui è detto: «Tu apri la mano, si saziano di beni» (Sal 103, 28); a ragione, infatti, per la bontà di Dio ci vengono date tutte le cose buone perché a esse non è mischiato alcun male.
Questi beni la Scrittura li promette ai fedeli dicendo: «Mangiate i frutti della terra» (Is 1, 19).
Siamo morti con Cristo; portiamo sempre e in ogni luogo nel nostro corpo la morte di Cristo perché anche la vita di Cristo si manifesti in noi. Dunque, ormai non viviamo più la nostra vita, ma la vita di Cristo, vita di castità, di semplicità e di tutte le virtù. Siamo risorti con Cristo, viviamo dunque in lui, ascendiamo in lui perché il serpente non possa trovare sulla terra il nostro calcagno da mordere.
Fuggiamo di qui. Anche se sei trattenuto dal corpo, puoi fuggire con l'anima, puoi essere qui e rimanere presso il Signore se la tua anima aderisce a lui, se cammini dietro a lui con i tuoi pensieri, se segui le sue vie nella fede, non nella visione, se ti rifugi in lui; perché è rifugio e fortezza colui al quale Davide dice: In te mi sono rifugiato e non mi sono ingannato (Sal 76, 3).
Pertanto siccome Dio è rifugio, e Dio è in cielo e sopra i cieli, allora dobbiamo fuggire di qui verso lassù dove regna la pace, il riposo dalle fatiche, dove festeggeremo il grande sabato, come disse Mosè: «Ciò che la terra produrrà durante il suo riposo servirà di nutrimento a te» (Lv 25, 6). Infatti riposare in Dio e vedere le sue delizie è come sedere a mensa ed essere pieni di felicità e di tranquillità.
Fuggiamo dunque come cervi alle fonti d'acqua, anche la nostra anima abbia sete di quello di cui era assetato Davide. Qual è quella sorgente? Ascolta colui che dice: «E' in te la sorgente della vita» (Sal 35, 10): dice la mia anima a questa fonte: Quando verrò e vedrò il tuo volto? (Sal 41, 3). La sorgente infatti è Dio.

Dal trattato «Sulla fuga dal mondo» di sant'Ambrogio, vescovo
lena  IP:79.2.78.213 http://

01/03/2013 21:23:21 Voto:
Un regalo per tutti per ricordare il nostro Papa: al seguente link troverete un album da sfogliare con tutte le foto, i pensieri e i discorsi più belli di Benedetto XVI! :)

http://www.vatican.va/bxvi/omaggio/index_it.html
 carmela IT IP:93.43.147.65 http://

01/03/2013 21:17:25 Voto:
Mi sembra di sentire la sua mano forte che stringe la mia;
mi sembra di vedere i suoi occhi sorridenti e di ascoltare le sue parole, rivolte in questo momento particolarmente a me:
"Non avere paura!".
Benedetto XVI  IP:93.43.147.65 http://

01/03/2013 21:15:56 Voto:
Dopo il grande Papa Giovanni Paolo II,
i signori cardinali hanno eletto me,
un semplice e umile lavoratore nella vigna del Signore. »
Benedetto XVI  IP:93.43.147.65 http://

28/02/2013 17:30:08 Voto:
Papa Benedetto XVI sta sorvolando il cielo di Roma e tra meno di tre ore avremo la effettiva Sede Vacante.

C'è un'emozione nei cuori dei xstiani che non può essere tristezza ma è il poter toccare l'azione dello Spirito all'interno della Xsa di Xsto.

Questo è il vero sentimento da dover coniugare con le lacrime che la TV ci mostra in Piazza S. Pietro e dintorni.

E' decisamente una emozione che ci riporta al passaggio pasquale di Xsto, una via percorsa per il bene dei fratelli e delle sorelle nel Signore alla luce della Fede in un Dio che continua la sua Alleanza d'Amore.

Pace e Bene a tutti!

...con lo sguardo nel cielo...  IP:79.22.72.146 http://

27/02/2013 08:10:06 Voto:
Nell'acqua del mare tutte le sere si immerge il sole per un rifornimento di calore e di vita. Possa Cristo, nostro Sole, immergersi nel mare della nostra vita per un rifornimento di pace e serenità.
gocce di luce  IP:93.43.155.99 http://

26/02/2013 07:43:07 Voto:
Vergine accogliente, Tu hai la chiavi del cuore di Cristo. Prendici per mano e attraverso il Tuo cuore facci gustare l'amore del Tuo Figlio e la Sua benedizione ci accompagni.
gocce di luce  IP:93.43.174.24 http://

21/02/2013 22:23:56 Voto:

Amare è donare il proprio tempo

Amare è donare il proprio tempo. E' questo il prezzo che l'amore chiede alla vita, il tempo.
Tutti quando amano investono il proprio tempo.

Tempo e amore, che strano binomio.

Tu pensi: "devo produrre"..."devo fare"..."devo andare"..."non posso perdere tempo". Poi prendi quell'ora lì, quella che reputi indispensabile, quella di cui non sai fare proprio a meno e la doni a qualcuno.
Perdi il tuo tempo, eppure nello stesso istante in cui questo si fa dono trasformandosi in amore, diventa eternità. E subentra, allora, un inspiegabile senso di felicità misto a leggerezza. Ti senti vivo come non lo sei stato mai.

Hai dovuto fare delle rinunce, eppure sai di non aver perso niente e di aver guadagnato tutto.
Forse sei tornato a casa stanco morto, ma rifaresti tutto esattamente come hai fatto, per migliaia di altre volte fino allo sfinimento. E il pensiero ti piace, daresti perfino la vita. E scopri che valeva la pena investire quel tempo.

Così ti fermi, chiudi gli occhi e sorridi.
Perché il tempo donato per amore ha un salario: la gioia.
buona notte  IP:93.43.140.149 http://

19/02/2013 07:33:59 Voto:
«anche se i vostri pec***i fossero come scarlatto,
diventeranno bianchi come la neve;
anche se fossero rossi come porpora, diventeranno come la lana" (Is 1,18)
carmela IT IP:93.43.164.106 http://

13/02/2013 07:21:17 Voto:
Ancora una volta Papa Benedetto XVI ci ha dato una lezione di coerenza e di umiltà. La notizia delle dimissioni da un lato ci rattrista e dall’altro conferma la straordinaria dimensione spirituale del Pontefice che ha scelto di lasciare il ministero petrino nella consapevolezza di non riuscire a reggere, per mancanza di forze, l’alto ministero al quale è stato chiamato. Accompagneremo Papa Benedetto con la preghiera di tutte le Fraternità francescane sparse per l’Italia che si riuniranno in concomitanza dell’avvio della “Sede vacante” per chiedere al Signore di sorreggere la Chiesa in questo momento particolare e di aiutare il Pontefice dimissionario ad affrontare questa nuova fase della sua vita.
remo di pinto  IP:93.43.167.113 http://

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298

Developed by: ASPJar.com