Vedi Messaggi | Scrivi Messaggio

Ci sono 2983 messaggi in 299 pagina/e

14/12/2012 15:30:46 Voto:
Siamo come i fiori nel deserto e come stelle nel vuoto, cullati dal Signore
gocce di luce  IP:87.24.166.164 http://

13/12/2012 22:24:42 Voto:
Come stai caro padre francesco è tanto tempo che vorrei vederti ma gli impegni familiari e non me lo impediscono, vorrei che tu trascorressi un natele davvero fraterno. Pace e bene. Ida
 ida antonietta ciani  IP:79.3.79.242 http://

13/12/2012 08:20:01 Voto:
L’augurio che ti faccio, che Santa Lucia, t’illumina il saper della tua mente con umiltà del cuore, con la tua luce, affinché sappia riconoscere la venuta e la presenza di Gesù nella tua vita…. Tanti auguri!!!!!!!!
gocce di luce  IP:93.43.154.158 http://

12/12/2012 08:31:12 Voto:
Ecco, la vergine concepirà e partorirà un figlio, che chiamerà Emmanuele. Egli mangerà panna e miele, finché non imparerà a rigettare il male e a scegliere il bene.
 carmela IT IP:93.43.171.58 http://

12/12/2012 07:47:50 Voto:
<<Ma nel promettere e nel preannunciare, Dio volle anche indicare per quale via si giungerà alle realtà ultime.
Promise agli uomini la divinità, ai mortali l'immortalità, ai pec***ori la giustificazione, ai disprezzati la glorificazione.
Sembrava però incredibile agli uomini ciò che Dio prometteva: che essi dalla loro condizione di mortalità, di corruzione, di miseria, di debolezza, da polvere e cenere che erano, sarebbero diventati uguali agli angeli di Dio. E perché gli uomini credessero, oltre al patto scritto, Dio volle anche un mediatore della sua fedeltà.
E volle che fosse non un principe qualunque o un qualunque angelo o arcangelo, ma il suo unico Figlio, per mostrare, per mezzo di lui, per quale strada ci avrebbe condotti a quel fine che aveva promesso.

Ma era poco per Dio fare del suo Figlio colui che indica la strada:

"RESE LUI STESSO VIA" perché tu camminassi guidato da Lui sul suo stesso cammino.
SANT'AGOSTINO, Commento ai Salmi  IP:79.22.79.38 http://

11/12/2012 16:06:47 Voto:
Il Signore ci dice:
"Dinanzi a te pongo l'acqua e il fuoco, il bene e il male, sceglie pure ciò che vuoi.
Io ti sto chiamando perchè tu viva nei miei sentieri, nel sentiero della fede, del mio Vangelo, della felicità e della pace; ma tu stesso devi scegliere." ... ???
J.A.  IP:79.22.79.38 http://

10/12/2012 19:22:13 Voto:
"Le nostre belle orazioni, la nostra conoscenza della Parola di Dio, i doni che abbiamo (e, di fatto, li abbiamo davvero), la guarigione di persone, ci portano in un altro mondo, così come San Paolo che salì al settimo cielo.

Quando viviamo momenti di questo genere, sembra che non avremo più difetti, cadute, pec***i: ma così falsifichiamo la realtà.
Non è questo che Dio vuole.

Il Signore compie prodigi e li abbiamo sperimentati nella nostra vita e nella vita dei nostri fratelli. Però essi servono a farci conoscere la grande trasformazione che Dio vuole operare.
Attraverso le guarigioni, il Signore ci risveglia alla fede, apre i nostri occhi e fà sì che ci rivolgiamo a Lui e confidiamo in Lui, dandoci la fede soprannaturale e la comprensione del cambiamento che desidera operare in noi."

JONAS ABIB, Guariti per amare
lena  IP:79.33.74.138 http://

10/12/2012 08:05:38 Voto:
“Quando tu guarderai il cielo, la notte, visto che io abiterò in una di esse, visto che io riderò in una di esse, allora sarà per te come se tutte le stelle ridessero. Tu avrai, tu solo, delle stelle che sanno ridere!” E rise ancora. “E quando ti sarai consolato (ci si consola sempre), sarai contento di avermi conosciuto. Sarai sempre il mio amico. Avrai voglia di ridere con me. E aprirai a volte la finestra, così, per il piacere… E i tuoi amici saranno stupiti di vederti ridere guardando il cielo. Allora tu dirai: “Sì, le stelle mi fanno sempre ridere!” e ti crederanno pazzo. “T’avrò fatto un brutto scherzo…” E rise ancora. “Sarà come se t’avessi dato, invece delle stelle, mucchi di sonagli che sanno ridere...”

(Antoine de S. Exupery)
....una stella!!!!!!!!!!!  IP:93.43.167.12 http://

08/12/2012 09:13:57 Voto:





+ don Tonino, Vescovo


ý"Santa Maria, donna del riposo, donaci il gusto della domenica. Facci riscoprire la gioia antica di fermarci sul sagrato della chiesa, e conversare con gli amici senza guardare l'orologio. Frena le nostre sfibranti tabelle di marcia. Tienici lontani dall'agitazione di chi è in lotta perenne col tempo. Liberaci dall'affanno delle cose. Persuadici che fermarsi sotto la tenda, per ripensare la rotta, vale molto di più che coprire logoranti percorsi senza traguardo".
santa festa dell'Immacolata!  IP:93.43.174.22 http://

07/12/2012 08:15:39 Voto:
Le cose si perdono. Le chiavi, i documenti, l’orologio, una partita a poker, un’occasione o una causa in tribunale. Ma puoi anche concederti di perdere tempo o addirittura la testa. E’ perdersi che è diverso. Riguarda sempre te stesso e il tuo cuore, chi ami e chi hai amato.”
la vita!  IP:93.43.155.51 http://

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299

Developed by: ASPJar.com