Vedi Messaggi | Scrivi Messaggio

Ci sono 2975 messaggi in 298 pagina/e

04/10/2012 07:11:23 Voto:

Altissimo, onnipotente, bon Signore,
tue so' le laude, la gloria e l'honore
et onne benedictione.

Ad te solo, Altissimo, se konfanno,
et nullo homo ene digno te mentovare.

Laudato sì, mi' Signore, cum tucte le tue creature,
spetialmente messer lo frate sole,
lo qual è iorno, et allumini noi per lui.

Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore:
de te, Altissimo, porta signifi***ione.

Laudato si', mi' Signore, per sora luna e le stelle:
in celu l'hai formate clarite et pretiose et belle.

Laudato si', mi' Signore, per frate vento
et per aere et nubilo et sereno et onne tempo,
per lo quale alle tue creature dai sustentamento.

Laudato si', mi' Signore, per sora acqua,
la quale è molto utile
et humile et pretiosa et casta.

Laudato si', mi' Signore, per frate focu,
per lo quale ennallumini la nocte;
et ello è bello et iocundo et robustoso et forte.

Laudato si', mi' Signore, per sora nostra matre terra,
la quale ne sustenta et governa,
et produce diversi fructi con coloriti fiori et herba.

Laudato si', mi' Signore,
per quelli ke perdonano per lo tuo amore,
et sostengon infirmitate et tribulatione.

Beati quelli ke le sosterrano in pace
ka da te, Altissimo, saranno incoronati.

Laudato si', mi' Signore,
per sora nostra morte corporale,
da la quale nullo homo vivente pò skappare.

Guai a quelli ke morrano ne le pec***a mortali;
beati quelli ke trovarà ne le tue sanctissime voluntati,
ka la morte secunda nol farà male.

Laudate et benedicete mi' Signore et rengratiate
e servitelo cum grande humilitate.
Il Cantico delle creature di san Francesco  IP:79.33.33.245 http://

03/10/2012 14:14:37 Voto:

Ecco la lettera che il Mininstro Nazionale Remo Di Pinto rivolge a tutti i Francescani Secolari D'Italia.

Fratelli carissimi,
Francesco ci indica il sentiero che conduce alla “Porta” e ci invita ad accompagnarlo
“varcando la soglia”…
Per felice coincidenza, la festa del nostro santo si colloca nel percorso di avvicinamento all’apertura
dell’Anno della Fede, e in qualche modo ci offre il privilegio di affidarci al suo esempio per compiere
il “passaggio” richiesto con l’invito della Chiesa.
In questo tempo particolare nel quale si avverte la necessità di un profondo rinnovamento, è
importante ricorrere a maestri spirituali capaci di indicare la strada e suscitare mediatori fedeli, in
grado di incarnare il messaggio con concretezza. A noi, chiamati a calcare le orme del santo di
Assisi, spetta lasciarci interrogare nel profondo da Francesco e “varcare la soglia” con lui.
Ci si attende un nuovo impulso nell’opera evangelizzatrice e una proposta concreta, capace
di seminare germi di speranza nel terreno arido della nostra società, nella quale sembra venuta
meno la trasmissione della fede cristiana e si è fatto debolissimo l’annuncio del Vangelo.
Nel pieno del carisma che incarniamo, la “Nuova Evangelizzazione” a cui spesso ci si appella
quasi nella ricerca di nuove strategie e tecniche di annuncio in una società scristianizzata, dovrebbe
forse essere anticipata da una “Nuova Umanizzazione”, cioè ad un tempo nel quale ci si impegni ad
incontrare l’uomo che abita l’oggi delle nostre strade, ascoltandolo, inculturandosi, e
abbracciandone le sofferenze in atteggiamento di restituzione, per tramutarle in un fiducioso
messaggio di fraternità e speranza, aprendo all’accoglienza del dono della fede, e partecipare così
all’opera di evangelizzazione.
L’annuncio che ci è affidato, si realizza nella testimonianza di fede, con la disponibilità a “varcare la
soglia” a piedi nudi con Francesco, accettando con fiducia di camminare “fuori di se”, oltrepassando
il proprio recinto, abbandonando le sicurezze dei nostri “calzari” e le “comodità quotidiane” di una
Chiesa che pensa nei propri salotti, ma non calca le strade che la conducono incontro all’uomo.
Quest’anno allora, augurandoci buona festa, accogliamo seriamente l’invito a varcare la
Porta della Fede sull’esempio di Francesco, convertendoci definitivamente all’ascolto che conduce
alla maturità della fede, per divenire noi stessi ascoltatori di questa umanità, capaci di destare
fiducia e di tessere relazioni fraterne, perché la “buona notizia” accade solo nell’incontro e nella
relazione con una persona...a piedi nudi.
Allora la Chiesa, anche nelle nostre Fraternità, troverà alla sua soglia chi desidera e chiede di
essere accolto e abbracciato in una relazione che incoraggi a “varcare la Porta”, per aprirsi
all’incontro con Cristo…e sarà nuova vita!
Auguri di santità a voi e alle vostre famiglie,
Il Ministro nazionale OFS d’Italia  IP:87.24.166.164 http://

03/10/2012 07:23:59 Voto:
Alla morte dell'uomo -dice il saggio- sono svelate tutte le sue opere. È appunto ciò che vediamo gloriosamente compiuto nel Santo. Percorrendo con animo pronto la via dei comandamenti di Dio, giunse attraverso i gradi di tutte le virtù alla più alta vetta, e rifinito a regola d'arte, come un oggetto in metallo duttile, sotto il martello di molteplici tribolazioni, raggiunse il limite ultimo di ogni perfezione. Fu allora soprattutto che brillarono maggiormente le sue mirabili azioni, e rifulse chiaramente alla luce della verità che tutta la sua vita era stata divina, quando, dopo aver calpestato le attrattive di questa vita mortale, se ne volò libero al cielo. Infatti, dimostrò di stimare una infamia vivere, secondo il mondo, amò i suoi sino alla fine, accolse la morte cantando. [FF 804]
8 giorno  IP:93.43.173.164 http://

02/10/2012 08:35:23 Voto:
Audite, poverelle dal Signore vo***e,
ke de multe parte et provincie sete adunate:
vivate sempre en veritate
ke en obedientia moriate.
Non guardate a la vita de fore,
ka quella dello spirito è migliore.
Io ve prego per grand’amore
k’aiate discrecione de le lemosene ke ve dà el Segnore.
Quelle ke sunt adgravate de infirmitate
et l’altre ke per loro suò adfatigate,
tutte quante lo sostengate en pace
Ka multo venderi(te) cara questa fatiga,
ka cascuna serà regina en celo coronata cum la Vergene Maria.
7 giorno  IP:93.43.164.157 http://

02/10/2012 08:27:02 Voto:
Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato.
Abbi rispetto della sua presenza, ascolta la sua voce e non ribellarti a lui.
Egli infatti non perdonerebbe la tua trasgressione, perché il mio nome è in lui.
Se tu ascolti la sua voce e fai quanto ti dirò, io sarò il nemico dei tuoi nemici e l'avversario dei tuoi avversari.
Esodo 23, 20-22  IP:79.33.33.245 http://

01/10/2012 08:00:10 Voto:
Ave, regina sapienza,
il Signore ti salvi
con tua sorella, la santa e pura semplicità.
Signora santa povertà,
il Signore ti salvi
con tua sorella, la santa umiltà.
Signora santa carità,
il Signore ti salvi
con tua sorella, la santa obbedienza.
Santissime virtù,
voi tutte salvi il Signore
dal quale venite e procedete.
Non c’è assolutamente uomo nel mondo intero,
che possa avere una sola di voi,
se prima non muore [a se stesso].
Chi ne ha una e le altre non offende,
tutte le possiede,
e chi anche una sola ne offende
non ne possiede nessuna e le offende tutte (Cfr. Gc 2,10).
e ognuna confonde i vizi e i pec***i.
La santa sapienza
confonde Satana e tutte le sue insidie.
La pura santa semplicità
confonde ogni sapienza (Cfr. 1Cor 2,6; 3,19) di questo mondo
e la sapienza della carne.
La santa povertà
confonde la cupidigia, I’avarizia
e le preoccupazioni del secolo presente (Cfr. Mt 13,22).
La santa umiltà
confonde la superbia
e tutti gli uomini che sono nel mondo
e similmente tutte le cose che sono nel mondo.
La santa carità
confonde tutte le diaboliche e carnali tentazioni
e tutti i timori carnali.
La santa obbedienza
confonde tutte le volontà corporali e carnali
e ogni volontà propria,
e tiene il suo corpo mortifi***o per l’obbedienza
allo spirito e per l’obbedienza al proprio fratello;
e allora l’uomo è suddito e sottomesso
a tutti gli uomini che sono nel mondo,
e non soltanto ai soli uomini,
ma anche a tutte le bestie e alle fiere,
così che possano fare di lui quello che vogliono
per quanto sarà loro concesso dall’alto del Signore (Cfr. Gv 19,11
6 giorno  IP:93.43.163.176 http://

30/09/2012 07:10:45 Voto:
e siate sempre sollecite nell'osservare quelle cose che avete promesso al Signore.

Il Signore sia sempre con voi e voglia il Cielo che voi siate semper con lui.

Amen.

5 giorno  IP:87.24.166.164 http://

30/09/2012 07:07:26 Voto:
l Signore vi benedica e vi custodisca.

Vi mostri la sua faccia e abbia misericordia di voi.

Volga verso di voi il suo volto e vi dia pace,sorelle e figlie mie, e a tutte le altre che verranno e rimarranno
nella vostra comunità, e alle altre ancora, tanto presenti che venture,
che persevereranno fino alla fine negli altri monasteri delle povere dame.

Io Chiara, ancella di Cristo, pianticella del beatissimo padre nostro san Francesco,
sorella e madre vostra e delle altre sorelle povere, benché indegna,
prego il Signore nostro Gesù Cristo, per la sua misericordia e per l'intercessione
della santissima sua genitrice, santa Maria, e del beato Michele arcangelo
e di tutti i santi angeli di Dio, del beato Francesco padre nostro e di tutti i santi e le sante,
che lo stesso Padre celeste vi dia e vi confermi questa santissima benedizione
sua in cielo e in terra: in terra, moltiplicandovi nella grazia e nelle sue virtù
fra i servi e le ancelle sue nella Chiesa sua militante; e in cielo, esaltandovi
e glorificandovi nella Chiesa trionfante fra i santi e le sante sue.

Vi benedico nella mia vita e dopo la mia morte, come posso,
con tutte le benedizioni, con le quali il Padre delle misericordie
ha benedetto e benedirà i suoi figli e le sue figlie in cielo e sulla terra,
e con le quali il padre e la madre spirituale ha benedetto e benedirà
i figli suoi e le figlie spirituali. Amen.

Siate sempre amanti delle anime vostre e di tutte le vostre sorelle,
5 giorno  IP:87.24.166.164 http://

29/09/2012 10:15:48 Voto:
O Dio,
che chiami gli angeli e gli uomini a cooperare al tuo disegno di salvezza,
concedi a noi, pellegrini sulla terra,
la protezione degli spiriti beati,
che in cielo stanno davanti a te per servirti
e contemplano la gloria del tuo volto.
Festa degli Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele  IP:79.32.74.97 http://

29/09/2012 08:19:09 Voto:
l Signore ti benedica
e ti custodisca.
Mostri a te la Sua faccia
e abbia di te Misericordia.
Volga a te il Suo sguardo
e ti dia Pace.
Il Signore ti Benedica.
4 giorno  IP:87.24.166.164 http://

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298

Developed by: ASPJar.com