Vedi Messaggi | Scrivi Messaggio

Ci sono 2975 messaggi in 298 pagina/e

26/04/2012 10:50:46 Voto:
"La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Lo sdegno per le cose che non vanno e il coraggio per poterle cambiare"

S. Agostino
carmela  IP:93.43.150.255 http://

26/04/2012 09:12:55 Voto:
<Voglio dare una griglia di discernimento, che pur non essendo esaustiva, può aiutarci:
*Ogni volta che disubbidisco ad uno dei 10 comandamenti disubbidisco allo Spirito Santo. Egli infatti ci spinge a fare la volontà del Dio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe.
*Ogni volta che disubbidisco ai precetti della Chiesa, disubbidisco allo Spirito Santo che la guida e la conduce.
*Ogni volta che disubbidisco alla voce della coscienza facendo ciò che è empio, disubbidisco allo Spirito Santo che dimora in me.
*Ogni volta che non sono fedele ai miei doveri del mio stato certamente contristo lo Spirito Santo che è ordine e che vuole la nostra fedeltà.
*Ogni qual volta capisco che ciò che sto per fare dispiace a Dio e lo faccio, allora contristo lo Spirito del Signore.
*Dobbiamo combattere come figli di Re, ricordiamoci che i giorni dell'esilio passeranno e con essi la possibilità di guadagnare meriti per il Cielo.
Il più piccolo atto di virtù ha agli occhi di Dio un valore immenso.
*In un'anima che vive esclusivamente per amore di Dio, lo Spirito Santo regna come in cielo ed in essa trova la sua compiacenza.>

[Non contristate lo Spirito]
Suor Maria Goretti  IP:79.27.2.210 http://

24/04/2012 17:19:54 Voto:
ACCETTA L'AMICIZIA CON GESU' E LUI ...

Accetta le tue paure e le trasforma in fiducia.
Accetta la tua sofferenza e la trasforma in crescita.
Accetta le tue crisi e le trasforma in maturità.
Accetta le tue lacrime e le trasforma in intimità con Lui.
Accetta la tua ribellione e la trasforma in preghiera.
... Accetta il tuo scoraggiamento e lo trasforma in fede.
Accetta la tua solitudine e la trasforma in contemplazione
Accetta le tue amarezze e le trasforma in calma interiore.
Accetta le tue attese e le trasforma in speranza.
Accetta le tue croci e le trasforma in resurrezione.
carmela  IP:87.24.166.164 http://

24/04/2012 08:30:41 Voto:
<Ascolterò che cosa dice Dio, il Signore:
egli annuncia la pace
per il suo popolo, per i suoi fedeli,
per chi ritorna a lui con tutto il cuore.>
Salmo 84  IP:79.36.73.33 http://

23/04/2012 12:24:38 Voto:
Beato chi abita la tua casa, Signore:
sempre canta le tue lodi!
Beato chi trova in te la sua forza
e decide nel suo cuore il santo viaggio.
Salmo 83  IP:79.36.73.33 http://

21/04/2012 08:41:26 Voto:
SCRIVO A TE….DON TONINO.
(Gianluca Di Giovine)

Scrivo a te, autentico Uomo di Fede, che hai vissuto oltre le logiche della sacrestia e del piccolo orticello ecclesiastico. Uomo libero, insaziabile ricer***ore della Verità, dell’Altro; Uomo e Vescovo degli ultimi, intercedi per noi, per acquisire quella «salutare inquietudine» per denunciare le necrofile scelte dei poteri di turno e annunciare un’altra realtà, un altro paese, un altro mondo; una realtà del grembiule come la tua Chiesa.
Scrivo a te, Costruttore di Pace, assieme ad altri compagni (dal latino cum-panis) membri di quella che hai battezzato l’ONU dei popoli, siete riusciti, con la vostra marcia, a bloccare la guerra a Sarajevo (1992); intercedi per noi affinché cominciamo ad essere quotidianamente carpentieri della pace, perché non c’è pace senza lavoro, senza giustizia sociale.
Scrivo a te, Uomo della Parola, di quella Parola intesa come spada che penetra nella carne del potere, spina confic***a nella coscienza pubblica, critica del perbenismo interessato, luce per le vittime dell’arroganza; intercedi per noi, per essere voci che gridano nel deserto, contro l’immoralità, contro i sepolcri imbian***i, voci che smascherano l’ipocrisia, la menzogna, la corruzione. Essere scomodi, interrogare con asprezza la Storia, la Politica, la Chiesa senza mai perdere la tenerezza e la dolcezza di uomini che vivono per un mondo migliore.
Scrivo a te, Profeta della Speranza, continua a pregare per ognuno di noi, in modo tale che ciascuno di noi possa rimuovere quei «macigni» che ci fanno sprofondare nelle viscere della clientela, del proprio interesse, dell’egoismo; anche noi vorremmo far rotolare ogni giorno questi macigni e sperimentare il buio, da mezzogiorno alle tre, e la Luce per sempre, per vivere in una Pasqua perenne.
Scrivo a te, Testimone dell’accoglienza, hai accolto nel tuo episcopato poveri, migranti, i preferiti di Dio, concedendo amore e senza chiedere nulla in cambio, perché «la vera misura dell’amore è amare senza misura»; intercedi per noi per diventare operai dell’accoglienza, per costruire sentieri di inclusione, di vita comune, di convivialità delle differenze.
Scrivo a te, Sacerdote dell’Umanità Sofferente, tu morto di cancro, proteggi la nostra salute, le nostre terre, trasmettici il Coraggio di denunciare operazioni illegali che deturpano l’ambiente e la vita di ciascuno di noi, “Veleni” che scorrono sotto terra, nelle falde acquifere, che si intrufolano nei nostri corpi e tentano di prendersi le nostre anime. Ti affido le nostre lotte contro gli inceneritori e la criminalità organizzata.
Scrivo a te, don Tonino, il 20 aprile 1993 sei salito alla casa del Padre, dall’Alto, guardaci, scrutaci interrogaci, continua a sorprenderci, riconducici a Dio, custodisci le nostre vite, le nostre piazze, i nostri mer***i, noi giovani, non permettere che per un piatto di lenticchie calpestiamo la nostra dignità di essere uomini, figli di Dio.
Don Tonino, umile viandante delle strade dei poveri vorrei che prendessi in consegna il mio paese, per fargli capire che i giudizi e le accuse gratuite distruggono vite, mentre abbiamo bisogno di far rinascere vite; che la droga presente nel nostro territorio non è solamente spacciata da mostri, ma da «nostri», ossia siamo tutti responsabili dell’illegalità diffusa, del commercio nei locali che sono coperture per loschi affari, della stasi coscienziale di tante persone. Prendici per mano e guidaci verso quella «Pasqua che è l’unica forza della storia perennemente eversiva».
carmela  IP:93.43.152.147 http://

18/04/2012 14:42:50 Voto:
Torna ogni l'anno l'appuntamento del 20 aprile, data ormai segnata tra gli anniversari da non dimenticare. A 19 anni dalla morte del Servo di Dio Antonio Bello e a due anni dall'insediamento del Tribunale ecclesiastico per la Causa di canonizzazione, la diocesi di Molfetta, Ruvo, Giovinazzo, Terlizzi si convoca, venerdì 20 aprile 2012, alle 19,30 nella ***tedrale di Molfetta, per la concelebrazione eucaristica che sarà presieduta dal vescovo Mons. Martella.
auguri don Tonino!!!!!!!!!!!!  IP:87.24.166.164 http://

18/04/2012 08:37:12 Voto:
Non si può cercare Dio aggirando l'uomo, né salire a Dio calpestando l'uomo.
"La gloria di Dio è l'uomo vivente" (s. Ireneo)
carmela  IP:93.43.170.133 http://

15/04/2012 11:17:40 Voto:
Ti rendo grazie, perché mi hai esaudito, *
perché sei stato la mia salvezza.

carmela  IP:93.43.174.19 http://

15/04/2012 11:12:36 Voto:

Da domani sarò triste, da domani.
Ma oggi sarò contento.
A che serve essere tristi, a che serve?
Perché soffia un vento ***tivo?
Perché dovrei dolermi oggi del domani?
Forse il domani è buono
forse il domani è chiaro. Forse domani splenderà ancora il sole
e non vi sarà motivo di tristezza.
Da domani sarò triste, da domani.
Ma oggi, oggi sarò contento.
E a ogni amaro giorno dirò:
"Da domani sarò triste. Oggi no"

Poesia di un ragazzo, trovata in un Ghetto nel 1941  IP:93.43.174.19 http://

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298

Developed by: ASPJar.com